Vinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.x
 

 

Riunione del Comitato centrale del 11.7.2018 di Patrick Dal Mas

Per l’Ufficio Presidenziale, in entrata di seduta, il Presidente saluta membri di Comitato esprimendo particolare soddisfazione di poter accogliere i presenti a Frasco, luogo con cui ha un particolare legame affettivo.

Il regolamento venatorio 2018 è stato ufficialmente approvato dal CdS. La FCTI si ritiene relativamente soddisfatta da quanto ottenuto. Complessivamente è stato recepito abbastanza bene dai cacciatori. Da sottolineare il nuovo clima di lavoro positivo instauratosi con l’UCP. Il Presidente informa poi che la revisione della legge federale della caccia è approdata alla Commissione Federale Ambiente e Territorio. CacciaSvizzera, ha fatto in questo senso un ottimo lavoro. Probabilmente la Nuova Leggere Federale sulla Caccia verrà definita nella sessione invernale delle Camere.

 Prossimamente verrà pubblicato sui mezzi di comunicazione della Federazione, un comunicato di stampa congiunto con la RSI, di chiarimento e di scuse per le offese subite con il telefilm “Il Guardacaccia”.

 Il responsabile dell’Area Comunicazione informa che il gruppo di lavoro si è trovato per la prima riunione nel mese di giugno, decidendo di mantenere i 3 principali pilastri della comunicazione FCTI: rivista, newsletter e sito. Quest’ultimo è in fase d’aggiornamento da parte del nuovo responsabile, che si riserva un periodo di tempo per analizzare l’eventualità di cambiarlo totalmente. La novità principale è quella di ampliare l’offerta di comunicazione attraverso i social media. A breve verrà aperto un profilo Instagram FCTI, di cui verrà data comunicazione sui mezzi di comunicazione FCTI. Per un’eventuale apertura di un profilo facebook il gruppo di lavoro ha deciso di prendersi un periodo di riflessione per valutarne la modalità d’applicazione. Da approfondire inoltre, le possibilità di collaborazione con le principali marche di armi e ottiche per la stesura di articoli “tecnici” in questo senso.

 Il responsabile dell’Area Gestione Venatoria comunica che il pagamento della tassa della caccia tardo autunnale a partire da quest’anno l’iscrizione, con rispettivo pagamento, avverrà esclusivamente online.

 Il responsabile dell’Area Territorio e Habitat informa che CacciaSvizzera ha pubblicato e presentato gli 8 progetti di intervento habitat che si sono iscritti al concorso. Tra questi c’è un progetto ticinese che può essere votato sul sito di CacciaSvizzera.

 Il responsabile dell’Area Formazione ed Esami comunica i risultati finali degli esami dei candidati cacciatori 2018:

. 43 promossi allo scritto, 23 bocciati
. 48 promossi nell’orale e 4 bocciati
. 44 promossi nel tiro

Si è registrato un calo del 10% di neocacciatori. In questo senso il comitato decide di analizzare l’evoluzione degli ultimi 10-15 anni dei candidati bocciati e promossi, nonché la loro regione di provenienza. Si decide di analizzare anche l’andamento dei soci iscritti alla FCTI a partire dal 2000.

Per quanto riguarda l’Area Tiro, si informa che al Tiro Cantonale svoltosi a Olivone, sono stati rilasciati 117 certificati di idoneità di tiro, di cui 45 per la caccia bassa e 72 per la caccia alta.