Vinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.x
 

Nell’ambito della procedura di conciliazione davanti al mediatore, la RSI e la FCTI (Federazione Cacciatori Ticinesi) hanno discusso della serie televisiva in 5 episodi Il Guardiacaccia, diffusa su LA 1 tra il 4 e l’8 dicembre 2017. Dopo un confronto franco in cui sono state esposte le rispettive ragioni, le parti hanno trovato un accordo. RSI capisce la percezione e la sensibilità del mondo venatorio quando viene trattato il tema della caccia e si scusa se c’è stata un’interpretazione che è andata al di là delle intenzioni e al contempo ammette che un contatto preventivo avrebbe potuto prevenire qualche criticità; inoltre essa ha preso atto che FCTI si è messa a disposizione per consulenze future, qualora richieste, senza con questo intaccare la libertà editoriale della RSI. Da parte sua FCTI, alla luce di questa presa di posizione, ha deciso di ritirare il reclamo pendente presso il mediatore RSI mettendo in questo modo la parola fine a questa controversia ed alle conseguenti polemiche.

Per vedere il documento originale clicca qui.

 

Riunione del Comitato centrale del 20.8.2018 di Patrick Dal Mas

 Per l’Ufficio Presidenziale, in entrata di seduta, il Presidente saluta membri di Comitato e informa i presenti dello stato di salute del collega Michele Tamagni, al quale vanno i migliori auguri e il sostegno morale da parte dei colleghi di Comitato. La FCTI ha fatto presente ai vertici dell’UCP di un errore contenuto nell’ultimo regolamento venatorio, riguardante il libero uso di veicoli da parte dei cacciatori durante la vigilia della caccia alta, dalle 12.00 alle 00.00. Nel regolamento in questione mancava infatti la dicitura che tra i mezzi di trasporto utilizzabili dal cacciatore in quella fascia oraria dovevano figurare anche le teleferiche. Non potendo più modificare il regolamento, ormai pubblicato, l’UCP si impegna a trasmettere ai guardiacaccia, e la FCTI ai cacciatori, questa rettifica. Per quanto riguarda la questione ancora in sospeso con la RSI per la fiction “Il Guardacaccia”, seguirà a breve un comunicato stampa congiunto tra RSI e FCTI da inviare ai media cantonali e da pubblicare sui nostri canali mediatici. Il Presidente informa inoltre che l’UCP, da quest’anno, ha introdotto il pagamento online della patente tardo-autunnale. Quest’informazione verrà divulgata anche sui nostri canali di comunicazione. Il Presidente sollecita i presenti a prendere posizione su due tematiche che riguardano l’etica venatoria:

Care colleghe cacciatrici, cari colleghi cacciatori, la FCTI ha deciso di offrire uno strumento in più ai propri soci per ricordarsi quali specie sono cacciabili durante i diversi giorni di caccia.

 
A partire dal 31 agosto, ogni sera saranno pubblicati dei post sul profilo Instagram della federazione (ig_fcti) che riportano quali specie si possono catturare il giorno seguente.
 
I post indicanti le specie cacciabili sono da intendere come aiuto alla cacciatrice/ al cacciatore, fa comunque stato il regolamento ufficiale, il quale va letto attentamente da ogni cacciatrice/ cacciatore. Tale documento contiene, tra le altre cose, il quantitativo di specie cacciabili nonché eventuali concorrenze tra le diverse specie (es. capriolo/camoscio).
 
Seguiteci! #ig_fcti
In bocca al lupo a tutti!


Fra le novità della stagione venatoria 2018 vi sarà il permesso di utilizzare i veicoli a motore alla vigilia dell’apertura della caccia alta su tutte le strade normalmente aperte alla circolazione stradale dalle ore 12.00 alle 24.00. Siccome da alcuni anni durante la seconda parte della caccia alta l’uso del veicolo è permesso a determinate fasce orarie e tale facoltà è estesa anche all’uso delle teleferiche, funivie e funicolari, la FCTI ha chiesto lumi presso la Direzione del Dipartimento del Territorio, a sapere se questo valesse anche per la vigilia della caccia alta. A rigore di logica, e coerentemente con il senso della normativa introdotta, anche l’uso delle teleferiche sarebbe da ritenere implicito.

 

Riunione del Comitato centrale del 11.7.2018 di Patrick Dal Mas

Per l’Ufficio Presidenziale, in entrata di seduta, il Presidente saluta membri di Comitato esprimendo particolare soddisfazione di poter accogliere i presenti a Frasco, luogo con cui ha un particolare legame affettivo.

Il regolamento venatorio 2018 è stato ufficialmente approvato dal CdS. La FCTI si ritiene relativamente soddisfatta da quanto ottenuto. Complessivamente è stato recepito abbastanza bene dai cacciatori. Da sottolineare il nuovo clima di lavoro positivo instauratosi con l’UCP. Il Presidente informa poi che la revisione della legge federale della caccia è approdata alla Commissione Federale Ambiente e Territorio. CacciaSvizzera, ha fatto in questo senso un ottimo lavoro. Probabilmente la Nuova Leggere Federale sulla Caccia verrà definita nella sessione invernale delle Camere.