Vinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.x
 

Nell’ambito della procedura di conciliazione davanti al mediatore, la RSI e la FCTI (Federazione Cacciatori Ticinesi) hanno discusso della serie televisiva in 5 episodi Il Guardiacaccia, diffusa su LA 1 tra il 4 e l’8 dicembre 2017. Dopo un confronto franco in cui sono state esposte le rispettive ragioni, le parti hanno trovato un accordo. RSI capisce la percezione e la sensibilità del mondo venatorio quando viene trattato il tema della caccia e si scusa se c’è stata un’interpretazione che è andata al di là delle intenzioni e al contempo ammette che un contatto preventivo avrebbe potuto prevenire qualche criticità; inoltre essa ha preso atto che FCTI si è messa a disposizione per consulenze future, qualora richieste, senza con questo intaccare la libertà editoriale della RSI. Da parte sua FCTI, alla luce di questa presa di posizione, ha deciso di ritirare il reclamo pendente presso il mediatore RSI mettendo in questo modo la parola fine a questa controversia ed alle conseguenti polemiche.

Per vedere il documento originale clicca qui.